Endeavor Italia, Fulvio Renoldi Bracco e Alfio Bardolla nuovi boardmember dell’organizzazione che supporta le scale-up

Fulvio Renoldi Bracco, Head of the Global Business Unit Imaging di Bracco Imaging SpA, e Alfio Bardolla, Presidente di Alfio Bardolla Training Group, sono i nuovi membri del board italiano del network internazionale Endeavor, una delle più importanti realtà mondiali di supporto alle scale-up. Scopo dell’organizzazione non- profit è supportare imprenditori italiani ad alto potenziale e affiancarli nel percorso di internazionalizzazione.

Endeavor Italia, organizzazione non-profit che promuove la crescita economica, l’imprenditorialità e l’innovazione sostenendo imprenditori ad alto potenziale, annuncia l’ingresso di due nuovi board member: Fulvio Renoldi Bracco, Head of the Global Business Unit Imaging di Bracco Imaging SpA, e Alfio Bardolla, Presidente di Alfio Bardolla Training Group.

Si va così ad ampliare il board, composto dal Presidente Pietro Sella, CEO del Gruppo Banca Sella, Monica Mandelli, Managing Director di KKR a New York, Paolo Ainio, Presidente Esecutivo di ePrice SpA, Stefano Barrese, Responsabile della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, Fabio Cannavale, founder di lastminute.com group, Alessandro Fracassi, founder di Gruppo MutuiOnline, Riccardo Donadon, founder di H-Farm e Diego Piacentini, Commissario per l’Agenda Digitale.

Nata nel 2016, Endeavor Italia è affiliata a Endeavor Global, una delle più importanti organizzazioni mondiali di supporto alle scale-up, ovvero le imprese che hanno superato il periodo iniziale di start-up e hanno la potenzialità per attuare una fase di espansione internazionale.

Scopo di Endeavor Italia è quello di aiutare le imprese italiane grazie ad un network
internazionale di mentor, advisor e uffici operativi, a portare l’ecosistema imprenditoriale
verso un nuovo livello di sviluppo. Fornendo agli imprenditori selezionati accesso a
capitale, talento e mercati, ne permette la crescita in termini di fatturato e creazione di
posti di lavoro.

Le aziende vengono selezionate in qualsiasi settore, su tutto il territorio nazionale e attraverso un processo accurato e rigoroso che culmina con la valutazione da parte di un panel internazionale (International Selection Panel) composto da Venture Capitalist e imprenditori di successo provenienti da nazioni diverse.

In questo modo, Endeavor Italia crea un vero e proprio circolo virtuoso: le attività di mentoring contribuiscono ad attirare capitali esteri in Italia e allo stesso tempo gli imprenditori che ricevono il supporto dell’organizzazione sono stimolati a re-investire nell’ecosistema locale e incoraggiare la crescita economica, favorendo lo sviluppo di aziende ad alto potenziale in tutto il territorio nazionale.

“È un onore entrare a far parte di questa squadra di altissimo livello”, sottolinea Alfio Bardolla, Presidente di Alfio Bardolla Training Group. “Sia il board che il management di Endeavor Italia sono coinvolti e decisi a dedicare tempo e denaro per aiutare le società a svilupparsi, a creare nuovi investimenti e assunzioni e, non ultimo, a dare fiducia agli altri imprenditori”.

“Sono convinto che iniziative come quella di Endeavor possano fornire un importante contributo all’imprenditoria italiana”, aggiunge Fulvio Renoldi Bracco, Head of the Global Business Unit Imaging di Bracco Imaging SpA. “Da qualche tempo il nostro sistema d’impresa sta attraversando un periodo difficile. C’è bisogno che le buone idee possano trovare velocemente modo di essere testate, attraverso un accesso efficiente a capitali, talenti e mercati su una scala più ampia di quella locale, per trasformarsi velocemente in impresa, valore e occupazione”.

I primi imprenditori italiani selezionati da Endeavor Italia sono stati: Davide Dattoli con Talent Garden, la più grande rete europea di spazi di coworking con 18 campus in 6 Paesi europei (Italia, Spagna, Albania, Romania, Lituania e Austria) e un’espansione costante su scala internazionale; Matteo Lai con Empatica, che progetta e sviluppa i più piccoli e precisi wearable device al mondo per il rilevamento di segnali fisiologici nella vita quotidiana; Simone Maggi e Riccardo Schiavotto con Lanieri, il primo e-commerce italiano dedicato all’eleganza maschile tutta Made in Italy; Luca Rossettini e Renato Panesi con DOrbit, società che sviluppa tecnologie per il posizionamento di satelliti.


About Endeavor Italia
Endeavor Italia nasce nel 2016 grazie a una rete locale di donatori e fa parte di Endeavor Global,
l’organizzazione non-profit che dal 1997 supporta imprenditori ad “alto potenziale” nell’accesso a
talento, mercati e capitali su scala globale attraverso il proprio network. Ad oggi Endeavor ha
selezionato oltre 1.308 imprenditori in 26 paesi che hanno generato 587.000 posti di lavoro per un
fatturato complessivo,nel solo 2015, di 8,16 miliardi di dollari.